Cos’è lo Yogurt?

Lo yogurt è un latte fermentato ottenuto dall’azione di alcuni batteri che provocano una parziale trasformazione del lattosio in acido lattico e un aumento della consistenza per via della coagulazione delle sue proteine. La sua capacità di conservazione è superiore a quella del latte fresco e anche di quello pastorizzato, anche a causa del calo del pH dello yogurt stesso.

Ma lo si può aggiungere ad una dieta di una donna in gravidanza? In questa guida vi spiegherò se e quale yogurt scegliere!

Valore nutrizionale e vantaggi

Il valore nutrizionale dello yogurt è praticamente uguale a quello del latte. Per quanto riguarda la sua tolleranza digestiva, è maggiore a causa dei cambiamenti che si verificano durante l’intero processo di fermentazione, quindi sarà molto più facile digerirlo e non vi causerà problemi.

Al suo interno lo yogurt contiene microrganismi vivi che si ritiene abbiano proprietà benefiche per la flora intestinale, favorendo l’evacuazione intestinale e prevenendo quindi la stitichezza che è un problema molto frequente nelle donne in gravidanza. Pertanto, l’assunzione di uno yogurt al giorno può aiutarvi se soffrite di questi problemi.

Inoltre, studi recenti indicano che l’assunzione giornaliera di circa 150 millilitri di yogurt contenente Lactobacillus acidophilus riduce significativamente il rischio di infezioni vaginali come per esempio la candida.

Un altro vantaggio: lo yogurt ha meno grassi della maggior parte dei formaggi che possiamo trovare sul mercato, il che potrebbe aiutarci a completare l’assunzione giornaliera di calcio.

Come già detto è anche un alimento facilmente digeribile, poiché a causa della fermentazione lattica subita nel suo processo di preparazione, gran parte del suo lattosio si trasforma in acido lattico e lo render perfetto per tutti! 

Tipi di yogurt

Nel mercato esistono diversi tipi di yogurt che potete scegliere in base alle vostre preferenze e necessità. Qui di seguito ci sono i più comuni che trovate al supermercato o nel vostro negozio di fiducia:

  • Yogurt Intero. 
  • Yogurt Scremato. 
  • Yogurt con aggiunta di calcio. 
  • Yogurt con aggiunta di ferro. 
  • Yogurt Intero o scremato con aggiunta di frutta.
  • Yogurt Intero o scremato con aggiunta di cereali.
  • Yogurt naturale non zuccherato
Yogurt in gravidanza

Al momento della scelta dobbiamo sapere che i valori nutrizionali, come i carboidrati (zuccheri), proteine e grassi, saranno più o meno gli stessi per tutti i tipi di yogurt, il punto da prendere in considerazione è il contenuto di grassi, se si è in sovrappeso si può optare per uno yogurt scremato con una quantità minore di grassi, o anche se avete problemi con il colesterolo lo yogurt scremato è la scelta giusta.

Mediamente la differenza tra yogurt scremato e yogurt intero è che lo yogurt scremato ha circa il 2% di grassi in meno rispetto allo yogurt intero. Tutti gli altri nutrienti rimangono praticamente gli stessi. Quindi se preferite lo yogurt scremato potete mangiarlo senza preoccuparvi.

Raccomandazioni sul consumo di yogurt in gravidanza

Durante la gravidanza si consiglia di consumare yogurt intero o scremato con aggiunta di calcio perché è un minerale di vitale importanza durante tutto lo sviluppo della gestazione, essenziale per la formazione dell’osso e la sua mineralizzazione, quindi un beneficio sia per la mamma che per il bambino, aiutando il suo sviluppo.

Lo yogurt fornisce anche una quantità adeguata di vitamina A, che partecipa ai meccanismi che permettono la crescita e la riproduzione e anche al mantenimento dei tessuti epiteliali e della vista. In sintesi, la dieta di una donna incinta dovrebbe includere 2 vasetti di yogurt intero o scremato con aggiunta di calcio al giorno.

Cercate di introdurre yogurt naturale non zuccherato nella vostra dieta

Potete usare un dolcificante naturale, come la stevia, per addolcire un po’ se trovate il sapore troppo acido. 

Un’opzione ancora più salutare è uno yogurt naturale non zuccherato con l’aggiunta di frutta fresca naturale, tagliata e aggiunta al momento del consumo, senza aggiunta di zuccheri raffinati. In questo modo potrete godere di tutti i benefici dello yogurt, senza aggiungere troppo zucchero alla vostra dieta.