Ci sono centinaia di oli essenziali da usare in gravidanza fra i quali scegliere. Durante la gestazione e dopo il parto è meglio utilizzare un numero piuttosto ristretto di essenze a effetto delicato.
Alcuni noti come Bergamotto, Cardamomo, Limone, Lavanda fine, Fiori d’arancio o Rosa possono essere usati senza problemi.

Tuttavia, ci sono oli essenziali potenzialmente pericolosi in alcune fasi della gravidanza e anche durante il periodo di gestazione. Prestare particolare attenzione a tutti loro ed eventualmente chiedere sempre informazioni al proprio medico o ginecologo che sapranno indirizzarvi al meglio.

In questo articolo vi indicherò gli oli essenziali migliori per il periodo della vostra gravidanza nello specifico, dopo aver consultato il medico, potete usare queste essenze:

Bagno con oli in gravidanza

Lavanda

E’ utile specialmente durante l’età feconda. L’olio di lavanda’ rilassante, calmante, antisettica e rigenerante. Stimola il sistema immunitario, favorisce la crescita delle cellule e puo’ essere utilizzato per la cura di ferite e ustioni. E’ adatto anche ai neonati.

Rosa

L’olio di rosa è corroborante e antibatterico. Regola le funzioni degli organi sessuali femminili, nutre la pelle e ha un effetto sedativo, antidepressivo e tonico. Fa bene all’utero tonificandolo e regolandone l’attività. E’ utile in caso di depressione, scarsa libido, mal di testa e insonnia, sia prima sia dopo il parto, ed è adatto anche ai neonati.

Camomilla

Tra gli oli essenziali da usare durante il periodo di gravidanza troviamo la camomilla che ha un effetto calmante e facilita la digestione.

E’ utile nel trattamento dell’insonnia, dei difetti della pelle e combatte la tensione nervosa. E’ una delle essenze migliori per i neonati e viene utilizzata come base per i prodotti di igiene specifici per la prima infanzia.

Gelsomino

E’ conosciuto come il “re degli oli”. Ha un effetto riscaldante ed emolliente su nervi e tendini ed è rilassante, distensivo e antidepressivo. Le sua qualità antidolorifiche sono utili nel travaglio.

Aggiungetelo al bagno o unitelo a un olio-base per massaggiare la parte più bassa della schiena tre settimane prima della data prevista per il parto: è uno dei miei oli essenziali preferiti che ritengo molto utile anche durante la gravidanza.

Geranio

E’ un calmante e un tonico. Stimola il sistema ormonale e favorisce la circolazione. Ha un effetto rilassante e fa bene alla pelle.

Ylang-ylang

Esotico e fragrante, l’olio prodotto da questi fiori regola la pressione sanguigna ed ha un effetto sedativo, antisettico e afrodisiaco.

Bergamotto

Ha un effetto calmante e antidepressivo

Limone, mandarino, neroli e mandarancio

Hanno un effetto tonico e rinfrescante. Il mandarancio e il limone nutrono la pelle impoverita dalla gravidanza. Il neroli previene e cura le smagliature.