È una domanda molto comune, in questa guida vi spiegherò se è possibile mangiare la mozzarella e la mozzarella di bufala quando si è in gravidanza.

Generalmente si consiglia alle donne di evitare molti tipi di formaggio quando si è incinta a causa del rischio di malattie batteriche che potrebbero danneggiare il bambino e la mamma. Tuttavia, altri tipi di formaggio sono un’aggiunta salutare per la dieta di una donna in gravidanza, e mangiare la mozzarella con moderazione offre diversi benefici per la salute. Inoltre è molto facile da aggiungere a molte ricette diverse.

La mozzarella fa bene alle donne in gravidanza?

Il formaggio è un alimento caseario, il che significa che è una fonte sana di calcio. Il calcio è necessario per lo sviluppo delle ossa e dei denti del vostro bambino, la mozzarella è anche un buon modo per aumentare l’apporto di proteine, le quali sono importantissime per i muscoli, le cellule e anche per la crescita e lo sviluppo generale del vostro bambino. Cercate di sceglie una mozzarella magra o parzialmente scremata, che vi aiuterà a mantenere moderato l’apporto di grassi saturi e calorie.

Pastorizzazione della mozzarella

La mozzarella è tipicamente pastorizzata, ma se non lo è, il rischio di listeria aumenta. La listeria è una malattia di origine alimentare che può causare complicazioni durante la gravidanza, tra cui l’aborto spontaneo, il parto prematuro e la morte del feto. La mozzarella pastorizzata non presenta questo rischio perché il processo di pastorizzazione uccide i batteri che causano la listeria. Quindi assicuratevi di comprare una mozzarella che ha subito il processo di pastorizzazione.

Si può mangiare la mozzarella sulla pizza quando si è in gravidanza?

Mi raccomando di leggere attentamente le confezioni per assicurarsi che il prodotto che si sta acquistando sia stato pastorizzato e che quindi sia sicuro da mangiare. Alcuni tipi di mozzarella fresca potrebbero non essere sicuri, quindi assicuratevi di leggere l’etichetta prima dell’acquisto. Quando mangiate al ristorante chiedete al cameriere o al cuoco se usano formaggi non pastorizzati, in caso di risposta vaga o di dubbi vi raccomando piuttosto di evitare per non correre rischi inutili. I sintomi della listeria includono mal di testa, dolori muscolari, febbre, nausea e vomito. Se non trattata, si possono verificare rigidità del collo e crisi epilettiche. Se uno qualsiasi di questi sintomi compare durante la gravidanza, consultate immediatamente il vostro medico per il trattamento opportuno, perché un intervento precoce con antibiotici riduce la possibilità di problemi di salute e soprattutto anche per il vostro bambino.

Mozzarella fatta in casa

Se vi piace fare il formaggio in casa, la mozzarella può essere una scelta sicura durante la gravidanza. Assicuratevi di utilizzare latte pastorizzato per la sua preparazione ed evitate di utilizzare qualsiasi tipo di latte non pastorizzato, anche se è il vostro. Preparate la mozzarella in una cucina pulita per evitare la contaminazione crociata da listeria e altri agenti patogeni alimentari potenzialmente dannosi che potrebbero venire a contatto con il vostro formaggio.

Si può mangiare la mozzarella di bufala in gravidanza?

Sì, vale lo stesso discorso della mozzarella classica, assicurarsi leggendo bene sull’etichetta del prodotto che la mozzarella sia stata pastorizzata per non correre rischi.

In che modo posso usare la mozzarella?

La mozzarella è una sana aggiunta ad una dieta equilibrata per una donna in gravidanza ed è abbastanza versatile da essere utilizzata in moltissime ricette. Spolverare la mozzarella grattugiata sui primi piatti o da mescolare nel sugo per la pasta. La mozzarella a fette può essere utilizzata in panini caldi e freddi e in insalate o in piatti di verdure. La mozzarella a dadini è una buona aggiunta all’insalata di pasta o anche alle insalate. Anche utilizzare la mozzarella su una pizza, magari con della verdura, come ad esempio delle melanzane è un’ottima scelta!