Il cocco è un frutto con una grande varietà di usi. Oltre ad essere delizioso, il cocco, è diventato un ingrediente per diversi piatti di cucina, inoltre è presente all’interno di moltissimi prodotti di bellezza. Sappiano che fa bene alla saluta, ma si può mangiare il cocco in gravidanza? In questa guida troverete tutte le risposte che state cercando.

Proprietà del cocco in gravidanza

Dalla famiglia delle palme, il cocco è il frutto ottenuto dalla palma di cocco, molto comune in America Latina e in praticamente tutti i paesi tropicali. Ha un gusto intenso e piace a moltissime persone. Non bisognare sottovalutare le proprietà nutritive del cocco, non è solo un frutto che abbellisce le spiagge di mezzo mondo. L’acqua di cocco contiene una sana combinazione di vitamine, potassio, sodio, calcio, fosforo e altri minerali. È ottimo anche per le ossa e per il sistema cardiovascolare, in quanto contiene dei grassi buoni.

Il cocco si può tranquillamente mangiare in gravidanza, tranne casi di rarissime allergie.

I grassi saturi contenuti nella noce di cocco contribuiscono a rafforzare il sistema immunitario. Alcuni scienziati affermano che l’olio di cocco ha dimostrato di contribuire a proteggere da varie malattie come il cancro, il diabete e l’osteoporosi. Nel caso di diabete, il cocco può aiutare in quanto stimola l’assorbimento dell’insulina e aiuta ad eliminare virus e batteri.

Il cocco è estremamente nutriente. Il suo olio è un’alternativa ideale in cucina perché resiste a temperature molto elevate.

È ormai noto che il cocco aiuta a ridurre i livelli di colesterolo LDL (quello cattivo) e ad aumentare i livelli di colesterolo HDL (quello buono).

È vero che il cocco aiuta a perdere peso?

Aiuta a perdere peso se mangiato in quantità moderate e in combinazione di una dieta sana. Il grasso dell’olio di cocco ha meno calorie rispetto ad altri grassi, ogni grammo di olio di cocco ha circa 6 chilocalorie, mentre un grammo della maggior parte dei grassi ha tra le 8 e le 9 chilocalorie. Inoltre, l’olio di cocco è composto per lo più da acidi grassi che vengono bruciati immediatamente per ottenere energia, quindi difficilmente vengono immagazzinati nel vostro corpo.

È molto utile nello sviluppo del vostro bambino, assicura una crescita sana delle ossa e dei denti.

L’olio di cocco è anche usato per idratare la pelle e il latte di cocco si usa come idratante. È anche Ideale per la realizzazione di maschere di bellezza. Il suo olio può essere applicato su aree secche come le ginocchia e i gomiti.

Il cocco viene utilizzato anche come struccante, è molto efficace per la rimozione del trucco degli occhi. Le proprietà idratanti del cocco rallentano l’invecchiamento della pelle.

Uno dei problemi più comuni per le mamme in gravidanza sono le smagliature, il cocco applicato in piccole quantità vi aiuterà a prevenirle e anche a renderle meno visibili se presenti.

Il cocco fa bene a tutti, ovvio, non fa miracoli se abbinato ad una dieta poco salutare, la cosa migliore che potete fare è mangiare il cocco in gravidanza e fare una dieta equilibrata, aiuterà lo sviluppo del vostro bambino.