img
Home / Notizie / Tra i 18 e i 25 anni si formano i ricordi più indelebili

Tra i 18 e i 25 anni si formano i ricordi più indelebili

/
/
/

È nella nostra età più giovane, tra i 18 e i 25 anni, che si formano i ricordi che non dimenticheremo mai, quelli proprio indelebili e impossibili da cancellare dalla nostra memoria. Tutti noi, insomma, tenderemo a ricordare meglio gli eventi pubblici o privati, le canzoni, i film, i romanzi che riguardano il periodo tra i 15 e i 25 anni della nostra vita.

A dirlo è uno studio di un team internazionale di ricercatori: è stato chiesto a un campione di persone di esprimere la loro preferenza tra una lista di canzoni o di pellicole vincitrici di premi Oscar relativi a un periodo che va dal 1950 al 2005. I risultati più gettonati sono stati i film o le canzoni che erano stati “vissuti” dai soggetti dai 15 ai 25 anni. E non si tratta di un caso, anzi.

La seconda domanda si riferiva al brano musicale o al film che ricordava loro qualcosa di più forte, e anche questa volta i ricordi più persistenti erano quelli relativi proprio alla giovane età. Quali i motivi di questa preferenza? Secondo gli studiosi, in quella particolare fascia d’età si forma l’identità, come insieme di gusti, esposizione agli eventi, esperienze e pensieri. Tutti noi dai 18 ai 25 anni andiamo incontro a una cristallizzazione del nostro Io ed è per questo che fissiamo i ricordi con maggior vigore.

In parte, però, bisogna dire che questo fenomeno riguarda anche le facoltà cerebrali che raggiungono l’apice della parabola della memorizzazione proprio in giovane età. Inoltre, spesso dai 18 ai 25 anni si vivono delle “prime volte“, che restano maggiormente impresse.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text