img
Home / Notizie / Il gelato a colazione “sveglia” il cervello!

Il gelato a colazione “sveglia” il cervello!

/
/
/

Magari in inverno è un po’ strano mangiare il gelato, soprattutto a colazione, ma pare che sia un’ottima pratica per “svegliare” il cervello a prima mattina.

Ad affermarlo è Yoshihiko Koga, professore presso la Kyorin University di Tokyo, che ha scoperto quello che tutti gli amanti del gelato speravano e segretamente sapevano da tempo: il gelato serve a svegliare il cervello. I partecipanti all’esperimento del professor Koga hanno assunto tre cucchiai di gelato a stomaco vuoto, per colazione.

In seguito gli è stato chiesto di completare alcuni esercizi di logica al computer. Il risultato è stato ottimo: a differenza di chi non aveva mangiato il gelato, nei partecipanti all’esperimento sono stati osservati tempi di reazioni più veloci, oltre a una migliore capacità di processare informazioni.

Koga ha misurato persino le loro onde cerebrali, scoprendo che chi aveva mangiato gelato presentava un aumento di onde Alfa, quelle che si occupano dei livelli di concentrazione, rilassamento e coordinazione mentale.

Ci si è chiesti, però, se questi risultati non provenissero dalla temperatura insolitamente bassa della colazione: il professore ha dunque riprovato l’esperimento accompagnando il gelato ad acqua calda, e i livelli di attività, seppur alti, non hanno raggiunto quelli dell’esperimento precedente. In ogni caso, pare proprio che un po’ di gelato a colazione faccia bene. E per chi ama il latte caldo o un buon tè fumante a colazione? Nisba.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text