img
Home / Psiche / Cos’è l’edonofobia? E come si combatte?

Cos’è l’edonofobia? E come si combatte?

/
/
/

L’edonofobia, come dice la parola stessa, è la paura del piacere. Si tratta di una paura anormale, eccessiva, e persistente nei confronti del piacere e di tutte le cose che possono procurare piacere. Chi soffre di edonofobia spesso può sentirsi in colpa per il semplice fatto di provare piacere, anche se razionalmente la persona si rende conto che non c’è niente di sbagliato nel provare sensazioni piacevoli.

Il senso di colpa di solito nasce dal fatto che, mentre si sta provando piacere, ci sono tantissime altre persone nel mondo che soffrono per malattia, dolore, difficoltà economiche e altri problemi. È come se si pensasse di “rubare” felicità agli altri. L’edonofobia è un problema abbastanza serio, perché porta a non poter godere delle esperienze piacevoli, o a provare ansia (o avere attacchi di panico) in previsione di un evento che sarà certamente piacevole, o peggio, a evitare le situazioni potenzialmente piacevoli.

A volte, alla base di questa fobia vi è l’educazione religiosa o familiare ricevuta durante l’infanzia, soprattutto se essa si è incentrata sul senso di colpa e del dovere. L’edonofobia si cura con la psicoterapia: il paziente viene infatti invitato a indagare quali sono le cause della sua fobia, e in seguito la terapia cognitivo-comportamentale è la strada più giusta da seguire. Lo specialista, inizialmente, potrebbe anche consigliare rimedi farmacologici, se la vita del paziente fosse completamente stravolta da questa fobia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text