img
Home / Psiche / Se vi sentite sempre stanchi, forse non è colpa vostra

Se vi sentite sempre stanchi, forse non è colpa vostra

/
/
/

Si chiama sindrome da fatica cronica ed è qualcosa di molto serio. Se vi sentite sempre stanchi e assonnati forse non è del tutto colpa vostra: potreste essere semplicemente in letargo. Oggi, grazie a un esame del sangue, questa sindrome potrebbe essere finalmente diagnosticata.

Robert Naviaux, medico e docente di genetica all’Università di San Diego, ha trovato una soluzione al mistero di questa malattia, la sindrome da stanchezza cronica. Una malattia difficile da diagnosticare perché ha in comune i sintomi con molte altre malattie: la spossatezza, i disturbi del sonno, il mal di testa, debolezza, dolori e così via. Se questi sintomi durano più di sei mesi, probabilmente si tratta di stanchezza cronica.

Ci sono solo stime sulla diffusione di questa sindrome: i fattori scatenanti possono inoltre essere diversi, per esempio un’infezione virale, ma anche uno stress fisico o psicologico. Naviaux è convinto di poter diagnosticare la malattia con un solo esame del sangue, grazie ai suoi studi durati anni. Studiando un piccolo verme che entra in una sorta di letargo in risposta a un evento negativo (ad esempio, troppo poco cibo), il medico ha capito che anche l’essere umano può dare questa risposta di semi-letargo, una sorta di rallentamento del metabolismo, in caso ad esempio di penetrazione di un virus o una tossina nell’organismo.

Nei malati di stanchezza cronica, questo meccanismo di letargo si inceppa. Il metabolismo resta lento anche dopo la passata minaccia, e i farmaci rischiano solo di far peggiorare i pazienti. Studiare meglio questa sindrome potrà farci capire come operare, e quali cure scegliere.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text