img
Home / Psiche / Perché ci sentiamo in lutto per la separazione dei Brangelina?

Perché ci sentiamo in lutto per la separazione dei Brangelina?

/
/
/

Perché, quando abbiamo saputo della separazione di Brad Pitt e Angelina Jolie, ci siamo sentiti tutti molto tristi, come se ci avesse colpito un lutto o una disgrazia in famiglia? La psicologia cerca di dare qualche risposta.

A coinvolgerci nella vicenda dei Brangelina o di qualsiasi altra famiglia vip è una sorta di ‘intimità a distanza’. La spiegazione è stata offerta da Science of Us, dove si legge che esistono delle “relazioni parasociali”, ovvero relazioni unilaterali in cui una persona spende energie, tempo e interesse verso una persona pubblica. E pare non ci sia nulla di strano in questo: “Una delle caratteristiche sorprendenti dei nuovi mass media – radio, televisione e film – è che danno l’illusione di avere un rapporto faccia a faccia con gli artisti”.

Il concetto di relazione parasociale è stato analizzato già da Donald Horton e Richard Wohl in un documento del 1956, dove gli esperti spiegavano che in tempi più remoti era perlopiù il teatro il principale tipo di intrattenimento, per cui questa sorta di confusione relazionale era solo temporanea. Oggi, con la radio e la tv, il rapporto unilaterale si è fatto via via più duraturo, e sentiamo come se avessimo un vero rapporto con i vip.

Lo stesso avviene quando scompare un attore in una serie tv: “Gli spettatori che si aspettano di non poter più vedere i loro attori preferiti mostrano reazioni negative simili a quelle che sperimentano dopo la fine di una relazione sociale vera”, affermano i ricercatori.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text