img
Home / Psiche / Psiche e Tecnologia / Denuncia i genitori: “Hanno postato le mie foto su Facebook”

Denuncia i genitori: “Hanno postato le mie foto su Facebook”

/
/
/

Accade in Austria, ma anche in tutta Europa, e accadrà sempre più spesso: una ragazza diciottenne ha denunciato i genitori per aver postato delle sue foto su Facebook. Parliamo di circa 500 foto con lei come soggetto, ma pubblicate senza il suo permesso.

«Non conoscono vergogna – ha detto la diciottenne al giornale “The Local Austria” – non hanno limiti: non gli importa se quelle immagini mi ritraggono seduta sul water o nuda in una culla. Hanno fotografato ogni mio momento e l’hanno reso pubblico. Sono stanca di non essere presa sul serio».

I genitori hanno iniziato a condividere le foto nel 2009, quando la figlia aveva 11 anni, e nel periodo del pieno boom di Facebook. Mamma e papà hanno ignorato le continue richieste della giovane di cancellare le foto, e ora i tre si vedranno in tribunale. L’avvocato della ragazza è certo di vincere la causa, poiché le foto violano il diritto al rispetto della vita personale. I genitori dovranno pagare i danni alla figlia, coprendo anche le spese legali.

Facebook stesso chiede espressamente che le foto inserite nei profili siano in legale possesso di chi le pubblica e che ritraggano essenzialmente chi le utilizza. Eppure, troppo spesso e con troppa leggerezza, pubblichiamo foto di altri, e soprattutto di minori. Che sia ora di darci una regolata?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text