img
Home / Psiche / Psiche e Tecnologia / Donne insultate sul web da altre donne

Donne insultate sul web da altre donne

/
/
/

Strano ma vero: la metà delle donne insultate sul web è vittima di altre donne. Non solo misoginia tra gli uomini, dunque, ma anche tra le donne.

Una ricerca realizzata dal think tank britannico Demos ha rivelato che metà dei tweet con insulti e attacchi alle donne parte da altre donne. Lo studio ha analizzato le tipiche offese che vengono rivolte alle donne online, tramite un algoritmo che riconosceva gli insulti.

L’indagine è stata presentata al parlamento britannico, e la responsabile per la sicurezza di Twitter, Kira O’Connor, ha condannato gli attacchi, spiegando alla Bbc che i messaggi di odio violano i termini di servizio del social media. Twitter si sta impegnando sempre più ad aumentare i blocchi e le verifiche, ma il risultato più eclatante dello studio riguarda appunto che gli aggressori sono spesso donne.

Laura Grimaldi, una delle coordinatrici del progetto Chain Italy contro la violenza, ha affermato: “Il maschilismo purtroppo è anche delle donne. Il genere femminile introietta di continuo lo sguardo oggettivante che il maschile le riserva da stereotipo. E così non è raro che per essere accettate e valorizzate da chi detiene il potere socioeconomico, le donne usino per prime un linguaggio discriminante e sessista contro altre donne. Il web diventa un luogo in cui questo è particolarmente visibile anche perché caratterizzato da una quasi totale libertà di espressione e dalla possibilità dell’anonimato”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text