img
Home / Psicopatologie / Cos’è il dismorfismo corporeo?

Cos’è il dismorfismo corporeo?

/
/
/

Molte donne scelgono di affidarsi a trattamenti di chirurgia estetica perché ricercano un ringiovanimento e non si vedono adeguate ad indossare i panni delle ‘signore mature’. Si tratta di una scelta legittima e accettata universalmente, ma dietro alla richiesta di cambiare il proprio aspetto fisico potrebbe nascondersi il dismorfismo corporeo, un problema che potrebbe interessare, secondo recenti stime, una percentuale variabile dal 5% al 33% di donne che si affidano alla chirurgia estetica

Di cosa si tratta nello specifico? La dismorfofobia è un termine che viene usato per indicare la ‘cattiva forma’ e che venne impiegato all’inizio dell’800 per indicare un vissuto soggettivo che legge la presenza di deformità nel viso o nel corpo, anche se in realtà esse non esistono e il corpo si presenta assolutamente normale. La dismorfofobia porta quindi le persone a non accettare alcune parti del loro corpo perché vengono viste come brutte, molto brutte e passibili di essere assolutamente cambiate. Il problema non sta nel primo approccio della patologia, ma nel fatto che una persona che soffre di questo problema psichiatrico non sarà mai felice dei risultati raggiunti.

Chi soffre la dismorfofobia vive infatti un rapporto esasperante con alcune parti del proprio corpo, le quali potrebbero, nella maggior parte dei casi, essere viste come tremendamente brutte anche se sono state appena ritoccate con interventi di chirurgia estetica mirati e compiuti sulle basi delle indicazioni date dalla stessa paziente.

Le percentuali di donne che si affidano alla chirurgia plastica e che soffrono di questo disturbo così speciale sono in continuo aumento e richiedono che prima di ogni intervento sia attuata una procedura di tipo psicologico seria, in quanto potrebbe trattarsi di un intervento che non porta nessun tipo di beneficio alla paziente e che, anzi, potrebbe minare in modo importante la sua stabilità mentale.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text