img
Home / Psicopatologie / Come gestire gli sbalzi d’umore

Come gestire gli sbalzi d’umore

/
/
/

Gestire gli sbalzi di umore non è cosa semplice, soprattutto se gli stimoli esterni non aiutano a ritrovare una certa pace e serenità. Per le persone che si sentono affette da lunaticità cronica è disponibile un bel volume dal titolo eloquente, ‘Moody Bitches‘, letteralmente ‘Stronze Lunatiche,’ scritto da Julie Holland e proposto al costo di €19 dalla casa editrice HarperCollins. Il libro tratta l’emotività femminile non dal punto di vista della sua repressione, anzi, perché il volume è un vero e proprio inno allo sfruttamento delle energie in senso produttivo.

Le emozioni vengono lette come una sorta di chiave, che permette di conoscere il mondo interiore. Partendo da questo presupposto, è più facile comprendere e dare una spiegazione logica alle emozioni provate, senza nascondere la testa sotto la sabbia e giustificarle come reazioni incontrollabili. Capire le esigenze aiuta quindi a conoscere le emozioni, perché uno scatto d’ira può derivare da un bisogno di affetto, oppure da un ricordo sgradevole che si riflette inconsciamente sul presente.

Conoscendo la propria emotività, si è quindi in grado di entrare in empatia con le persone, e capire le oscillazioni dell’umore risulta utile per evitare certe situazioni e diventare comprensivi con gli altri, che a loro volta possono provare gli stessi identici sentimenti. Questo fatto può assumere un ruolo terapeutico nella vita di coppia, perché l’empatia e la conoscenza dei sentimenti aiuta a capire gli stati d’animo e quindi a comportarsi di conseguenza. Il partner è chiuso e taciturno? Analizzando il vissuto e le emozioni si può capirne la ragione e quindi cercare di affrontare il suo stato d’animo con comprensione ed empatia, strumenti utili alla coppia perché possa diventare più forte e solida nel corso del tempo.

Il libro aiuta infine le lunatiche a evitare le gocce per l’ansia e i rimedi last minute, invitando a comunicare le proprie sensazioni alle persone care, che sicuramente sapranno capire il problema. Una chiacchierata con la persona giusta può infatti valere più di mille medicine, perché sa offrire ciò che nessun rimedio farmacologico può dare, ovvero un punto di vista diverso, pratico e neutrale. Il punto di vista alternativo aggiunge infatti consapevolezza e induce le persone lunatiche a maturare un comportamento più concreto e meno legato alle sensazioni del momento.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text