Home / Psiche / Gli uomini pensano solo al sesso? Forse è colpa dell’evoluzione

Gli uomini pensano solo al sesso? Forse è colpa dell’evoluzione

/
/
/

Che gli uomini siano più inclini a pensare al sesso è un dato di fatto, ma ora una ricerca norvegese avalla la questione riconducendola addirittura alla teoria evoluzionistica. Lo studio è stato condotto da Mons Bedixen, esperto del Dipartimento di Psicologia della Norwegian University of Science and Technology di Trondheim, in Norvegia, e si è proposto di analizzare l’approccio al sesso degli uomini sotto un punto di vista ‘riproduttivo‘, ovvero ricercando lo scopo primordiale dell’atto sessuale nella società del nostro presente.

Per attuare lo studio, Bedixen ha stilato un questionario di domande che è stato sottoposto a ben 308 uomini e donne di età compresa fra i 18 e i 30 anni. Dall’analisi delle domande è emersa una difficile interpretazione dei comportamenti. Infatti molte donne hanno dichiarato che il loro comportamento amichevole era stato interpretato come interesse di natura sessuale da parte degli uomini. Il fraintendimento ha interessato anche gli uomini, ma in modo infinitamente minore.

Bedixen spiega i risultati della ricerca e li riconduce all’interpretazione della gravidanza. Mentre per una donna la gestazione richiede un impegno molto alto, per l’uomo non è così. Si tratta di leggi che derivano dall’eredità evolutiva, alla quale è difficile sfuggire. In parole semplici, la donna investe meno sui rapporti sessuali in quanto inconsciamente sono portati a indurre la gravidanza, per cui la scelta deve essere assolutamente mirata. D’altro canto, il comportamento maschile spiega la volontà, anch’essa ovviamente inconscia, di mettere al mondo più figli possibile e quindi di contribuire alla vita del genere umano. Sotto quest’ottica i fraintendimenti sono il minimo che possa capitare…

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text