Home / Notizie / Non tutto il gossip viene per nuocere?

Non tutto il gossip viene per nuocere?

/
/
/

Tutti abbiamo da qualche parte una vicina di casa un po’ impicciona, un parrucchiere (o barbiere) che conosce gli affari di tutti e li spiffera ai quattro venti, con una particolare predilezione per le notizie più ‘scandalose’. Una predisposizione al pettegolezzo che col tempo ha assunto connotazioni più corpose con la denominazione di Gossip.

Il Gossip, tanto vituperato. Ci sono anche aspetti positivi, il chiacchiericcio ha un preciso scopo sociale? Sociologi e ricercatori dibattono sulla questione da anni, e un team di ricercatori della Stanford University ha sviluppato una teoria: il gossip avrebbe un ruolo chiave nella società, sviluppando e conservando un sistema di valori basato sulla reputazione e su osservazione e conoscenza delle azioni altrui.

Lo studio pubblicato dal dottor Matthew Feinberg ha osservato come nella nostra vita il gossip e la riprovazione funzionino insieme come parti di un unico meccanismo che può avere lo scopo ultimo di selezionare i gruppi sociali  più adatti alla cooperazione reciproca e meno votati all’interesse personale e alla disonestà.

Nell’esperimento, ai volontari è stata data la possibilità di pagare una piccola cifra costante per aiutare il resto del gruppo. Alcuni hanno fatto questo sacrificio economico ed altri no. Nella seconda fase, ai volontari è stata data un’altra possibilità di cooperare con nuovi gruppi, ma prima ai nuovi arrivati è stata data la possibilità di informarsi sul comportamento dei ‘cooperanti’.

E’ emerso che i gruppi maggiormente in grado di scambiarsi informazioni dettagliate sull’atteggiamento (positivo o negativo) dei loro componenti ha ottenuto il maggior grado di cooperazione e di interazione. Un altro importante corollario è stato che i volontari non cooperanti nella prima fase, dopo aver osservato gli effetti della loro cattiva reputazione hanno iniziato a cooperare.

I risultati ci mostrano come il ‘pettegolezzo’ quotidiano possa aiutare a moderare i comportamenti egoistici.

Non ci riferiamo certa al teatro costruito intorno ai personaggi famosi, in grado invece di manipolare il comportamento sociale, ma di questo ne riparleremo in altri articoli.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text