2 Comments

  1. Io sono così come descritto nell’ articolo e sono ormai tre anni che ne soffro..sono esausta!tutto è iniziato dopo la decisione di andare a convivere( dopo 4-5 mesi dalla inizio della relazione) Io pensavo che fare anche un figlio ponesse fine ai miei dubbi e invece sono qui come prima! Non so più cosa fare, come fermare i miei pensieri, i miei dubbi… nonostante voglia amare il mio compagno sembra non ci riesco ,lo vedo brutto, penso di non amarlo come avevo immaginato e tutto questo mi mette un ansia continua quando sto con lui…vedo nn c’è soluzione, nemmeno lasciarlo sarebbe la soluzione perché ne soffrirei…allora come si deve fare? Come essere rilassati con “lui” anche se si provano emozioni contrastanti?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

It is main inner container footer text