L’amore romantico puo’ durare per sempre

amore_finito

Esistono molti tipi di coppia, perchè ogni coppia è fatta di persone. Persone diverse, con il loro modo soggettivo di vedere il mondo che s’incastrano con un’altra persona altrettanto diversa.

Come avviene l’incastro?

Il mio modello di uomo mi spinge a pensare che c’è sempre un insieme di motivi per cui due persone si mettono insieme: l’altro risponde a qualche nostro bisogno che magari non sappiamo neanche di avere, tanto è stratificato nella nostra personalità. Talvolta questi incastri funzionano perfettamente e durano a lungo, altre volte meno. Eppure nel mondo le coppie continuano a formarsi, si sposano, fanno figli, si separano o rimangono insieme per tutta la vita. Siamo abituati a pensare che l’amore possa durare a lungo solo se ci rassegnamo al fatto che la passione nel tempo si trasformi in una sorta di amichevole convivenza in cui i partners accettano di vivere insieme come fratello e sorella.

Ma è poi così vero che l’amore non possa durare per sempre?

Secondo uno studio della Stony Brook University apparso nel numero di Marzo della Review of General Psychology, pubblicata dall’American Psychological Association, questa credenza popolare e condivisa è sbagliata in termini assoluti: dipende dal tipo di coppia.  Lo studio in questione sostiene che l’amore romantico può durare per sempre, conducendo ad una relazione felice e sana.

Vediamo cosa dice in proposito la ricercatrice Bianca P. Acevedo, autrice dello studio:

“Molti credono che l’amore romantico sia la stessa cosa dell’amore passionale. Non è così. L’amore romantico ha la stessa intensità, lo stesso coinvolgimento, la stessa alchimia sessuale dell’amore passionale, ma presenta una minore componente ossessiva. L’amore appassionato o ossessivo include sentimenti di incertezza e ansia. Questo tipo di amore aiuta a portare avanti relazioni brevi, ma non quelle durature.”

La ricerca

La professoressa Acevedo e il suo collaboratore Arthur Aron hanno esaminato 25 studi, per un totale di 6070 persone impegnate in relazioni a breve e a lungo termine, per verificare se l’amore romantico sia associato con una maggiore soddisfazione. Per determinarlo, i ricercatori hanno classificato le relazioni esaminate in ogni studio come Romantiche, Passionali (romantiche con l’elemento dell’ossessione) o Amichevoli, categorizzarate successivamente in relazioni a lungo e a breve termine.

I ricercatori hanno hanno preso in esame 17 studi su relazioni a breve termine, che includevano studenti universitari dai 18 ai 23 anni single, impegnati o sposati con rapporti dalla durata media di 4 anni. Hanno anche valutato 10 studi su relazioni a lungo termine che comprendevano coppie di mezza età sposate da 10 anni o più. Due di questi studi includevano sia relazioni a lungo termine che a breve termine, nelle quali è stato possibile confrontare i due campioni. La ricerca ha rilevato che quelli che riferivano un grande amore romantico nella loro relazione erano più soddisfatti sia nelle relazioni a breve che a lungo termine. L’amore amichevole era solo moderatamente associato con la soddisfazione nelle relazioni a breve e a lungo termine. Quelli che riferivano di un amore passionale nelle loro relazioni erano più soddisfatti nelle relazioni a breve termine che a lungo termine. Le coppie che riferivano maggiore soddisfazione nelle loro relazioni affermavano anche di sentirsi più felici e di avere maggiore autostima.

Sostiene Acevedo: “Sentire che il partner è “lì per te” crea una buona relazione e facilita sentimenti di amore romantico. Invece i sentimenti di insicurezza sono associati generalmente con una scarsa soddisfazione e in alcuni casi sono fonte di conflitto. Questo è ciò che avviene nell’amore ossessivo.”

Questo studio potrebbe modificare le aspettative che le persone hanno sui loro desideri in una relazione a lungo termine. Secondo gli autori, infatti, l’amore amichevole, visto come la naturale progressione di una relazione di successo, può rivelarsi un compromesso non necessario.

Le coppie dovrebbero combattere per l’amore con tutti i mezzi a loro disposizione- sostiene la Acevedo – e le coppie che stanno insieme da molto tempo e desiderano tornare al loro esordio romantico dovrebbero sapere che si tratta di un traguardo raggiungibile. che, come molte cose positive nella vita, richiede energia e devozione”.

Non perdiamo dunque le speranze. Con un pò d’impegno possiamo mantenere vivo l’amore nella nostra coppia. Il come questo sia possibile è un altro paio di maniche.


Fonti:

- Bianca P. Acevedo and Arthur Aron. Does a long-term relationship kill romantic love? Review of General Psychology, 2009; 13 (1): 59 DOI: 10.1037/a0014226

- Science Daily: “Contrary To Widely Held Beliefs, Romance Can Last In Long-term Relationships, Say Researchers”


avatar
Psicologa clinica, specializzata in Psicoterapia d’Integrazione Strutturale presso l’istituto SIPI di Napoli.

E’ responsabile del centro “H-anto a te” di San Sebastiano al Vesuvio, per l’inserimento sociale e lavorativo di persone diversamente abili e consulente presso la residenza psichiatrica Kairòs di Casoria.

Svolge l’attività privata presso le sedi del suo studio a Pozzuoli , in Via Oberdan 37/A e a Quarto (Na) in Corso Italia 111.

Per contatti: 331.5860110
avatar EMY HARRISON scrive:

SE NON DURA PER SEMPRE QUESTO TIPO DI AMORE, L’ALTRO SAREBBE UN PECCATO MORTALE SE NON FINISSE. IO GODO QUANDO LE PERSONE CHE SI SPOSANO TARDI SI SEPARANO.

avatar EMY HARRISON scrive:

PER ME L’AMORE ROMANTICO E’ L’UNICO CHE DURA PER SEMPRE, SE NON ALTRO DENTRO DI NOI ANCHE SE LA STORIA DOVESSE FINIRE.

“Non credo sia il caso di prendere per vangelo questo studio, e suppongo che ciascuno di noi sappia il proprio…”
Ciao Enzo, la mia chiosa indicava proprio questo. Ritengo, infatti, che gli studi condotti con i metodi scientifici tradizionali in materia di Psicologia vadano sempre presi con le pinze e declinati secondo le diverse soggettività e le situazioni che le persone vivono.
In ogni caso, mi ha fatto piacere postare questo articolo perchè credo fermamente che nella coppia, come in tutte le cose importanti della vita, ci sia la possibilità di essere felici se ci si impegna davvero e se si prende consapevolezza dei nostri bisogni e desideri.
Da quello che leggo nel tuo commento mi sembra di capire che le tue perplessità e riflessioni sul tema sono molte in questo momento della tua vita, ma anche che non ti va tanto di confrontarti con queste difficoltà. Purtroppo però a volte quello che sentiamo è più forte dei nostri sforzi di non pensarci e tende a tornare in altre forme finchè non trova un accesso.
In ogni caso, ti auguro ogni bene e ti ringrazio per il tuo commento.

Non perdiamo dunque le speranze. Con un pò d’impegno possiamo mantenere vivo l’amore nella nostra coppia. Il come questo sia possibile è un altro paio di maniche”.

La chiosa, mi attengo a quello che ho letto, lascia sottintendere che chi ha postato l’articolo non ci crede troppo….

Io non so che dire, in questa fase… proprio non lo so… Non ho voglia di sforzarmi il cervello nè per sperare che l’ amore duri per tutta la vita, nè per l’esatto contrario…

Non credo sia il caso di prendere per vangelo questo studio, e suppongo che ciascuno di noi sappia il proprio…